Fiere

Euroluce 2019

12 Marzo 2019

HALL 9 Booth C02 - C04

Un dedalo di ombra e luce

Dal confine tra luminosità e oscurità prende forma l’architettura di questo spazio, nasce così un percorso che racconta come muoversi nel buio guidati dall’emozione della luce. Uno scrigno di oggetti d’arte la cui natura oscilla fra la bellezza e il simbolo, tra il percorso dell’occhio che li guarda e dell’altro che li svela, raccogliendo i segni che in essi raccontano di un sapere fatto di storia e di creatività. 

I corpi illuminanti della collezione Paolo Castelli sono progettati per plasmare l’architettura e abbracciare in maniera empatica gli arredi. Si tratta di oggetti in cui la bellezza della forma sposa materiali nobili, innovativi ed anti-convenzionali. Sculture di luce belle anche da spente, ma incredibilmente sorprendenti una volta accese.